Associazione Sportiva Dilettantistica Angels




Aperte le selezioni per il nuovo corso di motivatore Human Project

Il Sole 24 ORE parla di noi

domenica 26 novembre: LE ESSENZE ANIMALI seminario di natura sciamanica di supporto e trasformazione

 

 

 

 

Nutripuntura


 

L'obiettivo della Nutripuntura è di favorire la circolazione delle correnti vitali sostenere la salute e fare prevenzione per evitare l'apparizione della malattia.

Un approccio basato sulle conoscenze millenarie dell'agopuntura che sposa la Medicina Tradizionale Cinese con le più recenti scoperte in biologia cellulare.

La Nutripuntura, nata in Francia negli anni 80, è un mezzo innovativo che si propone di rafforzare le correnti vitali dell'organismo attivando le sue capacità di autoregolazione.

Il suo obiettivo è quello di mantenere l'individuo in uno stato di salute ottimale e pur avendo obiettivi comuni con l'agopuntura, la Nutripuntura si distingue per la sua originalità e utilizza, al posto degli aghi, mezzi meno invasivi e indolori.

Si serve infatti di nutrimenti endocellulari, una gamma di prodotti a base di oligoelementi, la cui sinergia attiva, proprio come gli aghi in agopuntura, la circolazione d'informazioni elettromagnetiche indispensabili alla vita cellulare.

Quest'equilibrio permette ad ogni cellula di attingere nella corrente circolatoria gli elementi di cui ha bisogno per il suo metabolismo, senza rischi di carenze nutrizionali.

La Nutripuntura si distingue in due modalità di assunzione: associativa o sequenziale.

La prima agisce sulle correnti perturbate per riportarle in equilibrio, dinamizzare la salute al ritmo delle stagioni potenziando i settori che di volta in volta sono più sollecitati. Si sostengono quindi le correnti vitali dell'organismo, favorendo l'equilibrio psico - neuro - endocrino - immunitario dell'individuo. 

La Nutripuntura sequenziale permette all'organismo di integrare le memorie cellulari e genetiche non assimilate o rifiutate nel corso della vita, traumatiche, strutturali ed evolutive

L'originalità della Nutripuntura, che la distingue dall'omeo "patia" o dall'organo "terapia", è che la sua azione non è contro un sintomo o una patologia, ma in favore delle correnti che regolano la salute dell'organismo.

Favorendo il flusso di un meridiano, permette di rinforzare in qualsiasi momento un settore in difficoltà, senza dover attendere un segnale d'allarme (patologia) da parte dell'organismo: agisce preventivamente, a sostegno della vita cellulare.
Grazie alla sinergia dei suoi componenti, le preparazioni utilizzate migliorano gli scambi e la comunicazione cellulare, indispensabile all'equilibrio psicofisico dell'individuo.

 

Articoli in evidenza

Vivere da motivatore   [13 Sep 16 - 17:16:09]

Il Motivatore  è colu... Continua a leggere


Le parole che guariscono   [03 Nov 15 - 12:03:55]

Facciamo in modo che le PAROLE che pronunciamo siano dettate dal CUORE.
Ma se il cuore &eg... Continua a leggere



Questo mese, FOCUS ON:

Riallineamento spirituale